primavera 2016

primavera 2016

Finalmente la primavera 2016 è arrivata!

Si proprio cosi, oggi, 20 marzo 2016 è ufficialmente il primo giorno di…

primavera 2016.

Convenzionalmente parlando, anche per abitudine, attribuiamo l’inizio della primavera al 21 marzo, ma in realtà l’equinozio di primavera è avvenuto questa mattina intorno alle 5.30 (ora italiana) e continuerà in questa data per tutto il secolo.

L’equinozio, o notte uguale, è quel momento della rivoluzione terrestre intorno al solo dove lo stesso si trova nel punto zenit (polo dell’orizzonte) dell’equatore.

Insomma, da oggi avremmo la notte e il giorno con la stessa durata (in teoria, visto che tale evento è sensibilmente modificato da alcune variabili).

Questo periodo, che segna il rinascere della natura dopo il lungo inverno, è stato, per millenni, il punto focale di numerosi riti pagani e non solo (la pasqua, nei paesi scandinavi non cattolici rappresenta l’inizio della primavera).
Tutte le società, soprattutto quelle agricole, celebravano la primavera come la rinascita della terra dopo la “morte” invernale.

Con la primavera, la natura, la terra, si risvegliano dal lungo letargo invernale dando vita ad una esplosioni di colori e profumi, arrivando poi all’apice del loro splendore con il solstizio d’estate.

Anche per noi esseri umani, non solo per gli animali, l’inizio della primavera segna il risveglio…siamo più attivi, più vogliosi di trascorrere le giornate all’aria aperta assaporando il calore del sole e dei profumi che ci circondano.

Concludendo, vogliamo lasciarvi con una citazione, che secondo noi è molto rappresentativa, di Gandhi:

“Un uomo può uccidere un fiore, due fiori, tre… Ma non può contenere la primavera.”

Buon inizio di primavera 2016 a tutti dallo staff lamiaterrailmioviaggio.it

 

 

 

 

 

Condivi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *