Gallipoli

GALLIPOLI

Quest’anno la “questione” vacanze la sbrigo subito, già a giugno. Un po per obbligo e un po per i costi. Per essere sicuro di trovare caldo e bel tempo, decido si spingermi nel profondo sud, nel Salento, a Gallipoli.

Arrivare a destinazione è molto semplice, grazie anche a l’efficiente superstrada che attraversa il Salento.

Se arrivate in macchina da nord, come nel mio caso, il viaggio sarà parecchio lungo. Più di una volta ho rimpianto di non aver preso l’aereo.

GALLIPOLI

Gallipoli, meglio conosciuta come la perla dello ionio, si divide in due parti distinte:

  • La città vecchia, posta su di un isola calcarea collegata alla terra ferma da un ponte
  • il borgo, sulla terra ferma,che accoglie la parte più nuova

La città vecchia

Gallipoli, la vera Gallipoli è tutta qui. Bellissima. Un grazioso borgo con le sue strette vie e gli edifici bianchi. Passeggiare tra le vie del centro, (sempre abbastanza affollate), è una gioia per gli occhi, soprattutto per me che amo questo genere di borghi.

Il meglio però arriva con il calare del sole. L’illuminazione cittadina arancione in contrasto con le splendide tonalità di blu del cielo, donano alle vie del centro un’atmosfera speciale.

Peccato per l’asfalto, usato al di sopra della pavimentazione originale per riparare le strade. Uno sfregio per la città!

Caratteristici i ristoranti, alcuni forse troppo turistici, ma qui in puglia si mangia molto bene e quasi sempre pesce.

Ecco alcuni consigli su dove mangiare:

  • Osteria del Vico
  • Locanda Le Nasse
  • La Vinaigrette

Il Borgo

Il borgo o città nuova, si trova nell’immediata terra ferma.  Tralasciando il Corso Roma, che è un po il cuore turistico della parte nuova di Gallipoli, il resto della città l’ho trovata in uno stato di degrado che non mi aspettavo: strade sconnesse, palazzi abbandonati e marciapiedi rotti.

I parcheggi, infine, sono tutti a pagamento fino a notte inoltrata ad una tariffa oraria davvero esagerata.

Dove pernottare

Ho soggiornato nel B&B Zenit, sul lungomare Galileo Galilei. Zona comoda per raggiungere il centro anche se in un area (lungomare) non particolarmente curata.

Le camere sono molto belle e pulite, come bello è il terrazzo (in comune), che circonda tutto il piano da cui si può ammirare il mare e Il centro storico di Gallipoli.

Se ci aggiungiamo l’ottimo prezzo trovato su booking.com e la cortesia di Elena, non posso che consigliarlo!

Le Spiaggie

Le spiaggie più belle di Gallipoli sono a sud, a pochi minuti di strada. in particolare consiglio:

  • Baia verde – Spiaggia di sabbia
  • Lido Punta suina – Costa rocciosa

La vita notturna

Gallipoli è più famosa per la sua vita notturna che per le sue bellezze architettoniche… ma sarà davvero cosi?

In città è possibile trovare un po di movida solo lungo il corso Roma, tanta gente, bar, ristoranti e qualche pub.

Se cercate qualcosa di più, dovrete andare in zona Baia verde, a pochi minuti a sud della città, dove iniziano le spiagge. Qui ci sono alcune discoteche all’aperto direttamente sulla spiaggia!

 

Buone Vacanze in Salento!

Condivi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *